Venezuela Impone Tasse e Limiti Locale Crypto Rimesse

Venezuela Imposes Fees and Limits on Local Crypto Remittances <

Il governo Venezuelano ha introdotto norme per la crypto rimesse all’interno del paese, secondo un decreto pubblicato nel mese di Febbraio. 7 nel paese della media ufficiale outlet, Gaceta Oficial.

Secondo il documento, la Nazionale Soprintendenza di Crypto Beni e le Attività Connesse (SUNACRIP) sarà ora responsabile per la fiscalità relative all’invio e la ricezione di cryptocurrencies. La nuova normativa sarà riferito essere applicata sia alle persone fisiche e giuridiche.

Secondo le nuove esigenze, lo stato ha stabilito limiti mensili e provvigioni dovute al SUNACRIP, cryptocurrency rimesse.

Il decreto afferma che la commissione massima per un trasferimento è stato fissato al 15 per cento. Le norme, inoltre, indicano che la quota minima per una transazione in crypto è equivalente a 0,25 euro, o circa $0.28.

Il documento stabilisce anche il limite mensile per crypto rimesse nazionali statali moneta digitale Petro, a 10 Petro al mese. Secondo l’informazione sui prezzi CryptoCompare, la somma in Petro è pari a circa $600.

Se l’importo mensile superiore a $600, ulteriori operazioni richiedono l’approvazione da SUNACRIP. Limite complessivo, il regolatore di note, non deve superare il 50 Petro, o circa $3.000.

Il documento non spiega come il governo sta per i servizi di controllo utilizzato per le transazioni in modo decentralizzato cryptocurrencies, come Bitcoin (BTC), tranne che farà uso di una “piattaforma tecnologica” per procedere con la tassazione.

Come Cointelegraph segnalato all’inizio di questo mese, Bitcoin settimanale dei volumi di trading in Venezuela hanno raggiunto un nuovo massimo in mezzo a enormi iperinflazione e continuativa presidenziale crisi. Volumi è salito a quasi 7 milioni di dollari a settimana su p2p piattaforma LocalBitcoins solo all’inizio di febbraio. Inoltre, il Venezuela e la Colombia l ‘ 85 per cento dei volumi di negoziazione sul di scambio p2p in America latina, secondo Cointelegraph en Español.

Il Venezuela ha introdotto un nuovo quadro giuridico per le cryptocurrencies e tecnologie correlate all’inizio di questo mese. Il decreto stabilisce, obbligatoria di licenze per l’estrazione di entità e crypto scambi, e introduce sanzioni per attività senza licenza.