Nuove Proposte di ETF comprenderebbe Bitcoin Futures Insieme di Strumenti di Debito Sovrano

New Proposed ETF Would Encompass Bitcoin Futures Alongside Sovereign Debt Instruments <

La realtà Azioni ETF Trust — unità di crypto-concentrato fintech ditta Blockforce Capitale — ha presentato una proposta per un exchange traded fund (ETF) che investono in un portafoglio che comprende sia strumenti di debito sovrano e Bitcoin (BTC) futures.L’ETF di deposito è stato presentato per la United States Securities and Exchange Commission (SEC) Feb 11.

Gli etf sono titoli che traccia un paniere di attività proporzionalmente rappresentati nelle azioni del fondo. Essi sono visti da alcuni come una potenziale “santo graal” che avrebbero portato all’adozione diffusa di cryptocurrencies come regolamentato e passivo strumento di investimento.

La proposta di fondo, ad essere quotate sul NYSE Arca, è progettato per fornire investimento l’esposizione a valute a livello globale, sia a fiat e valute virtuali, che sono stati ampiamente adottati per l’uso (ad esempio, come archivio di valore internazionale di rimessa, di foreign exchange trading) in tutto il mondo.”

A proposito BTC futures, il fondo avrebbe inizialmente — in caso di successo — investire attraverso una società interamente di proprietà Isole Cayman-registrato filiale di cash-settled BTC futures che sono attualmente negoziate sul CBOE Futures Exchange (CFE) e il Chicago Mercantile Exchange (CME).

Il deposito di note che CFE e CME BTC futures posizioni dovranno pertanto essere valutati “al loro rispettivo future cash settlement valori pubblicati […] alla fine di ogni giorno di negoziazione.” Si propone inoltre che il fondo può evolvere per investire in BTC futures sono negoziati su altri scambi in futuro, ma sottolinea che il fondo non può investire direttamente in [B]itcoin.” Il deposito aggiunge:

“Il Comparto può assumere la maggior parte della sua esposizione a Bitcoin Futures attraverso la sua partecipazione nella società Controllata, che investe in Bitcoin Futures. Nella misura in cui il Fondo investe in strumenti direttamente, si cercherà di limitare il suo reddito da tali strumenti per un massimo di 10 per cento del reddito lordo […] a rispettare determinati reddito prove necessarie per il Fondo per qualificarsi come una regolata società di investimento.”

Oltre a Bitcoin futures, la proposta di fondo, destinare maggiori investimenti più tradizionali “di alta qualità, di breve termine del debito sovrano di strumenti ammessi alla negoziazione su borse USA e denominati in dollaro USA, euro, sterline, yen e franchi Svizzeri.”

Come segnalato in precedenza, un separato Bitcoin relativi ETF da parte dell’impresa di investimento VanEck e società di servizi finanziari SolidX — per la quotazione sul CBOE s BZX Equity Exchange — sta facendo un percorso tortuoso attraverso vari documenti depositati presso la SEC.

Con più attori — tra cui i gemelli Winklevoss — mancanza o continuare ad attendere l’SEC approvazione del loro BTC-correlati Etf, crypto imprenditore e CNBC analista Brian Kelly ha di recente affermato che c’è “nessun colpo” per una crypto ETF per ottenere la regolamentazione greenlight nel 2019.