General Motors’ Braccio Finanziario Unisce Blockchain Iniziativa Per La Sicurezza Dei Dati

General Motors’ Finance Arm Joins Blockchain Data Security Initiative <

Stati uniti automotive colosso General Motors (GM) è diventato l’ultimo membro ad unirsi blockchain avvio Primavera Labs’ partner di progetto per migliorare la sicurezza dei dati, l’azienda ha confermato in un comunicato stampa Febbraio. 11.

GM, che ha sperimentato con la tecnologia di prima, si unirà alla Primavera Fondatori Partner del Settore (SPIF) il Programma, che ha lanciato nel mese di gennaio.

Ora, con quasi 20 partecipanti, il programma mira ad affrontare le questioni dati di provenienza attraverso la ricerca collaborativa.

Primavera Labs, come Cointelegraph segnalato, in programma di rilasciare i suoi primi prodotti correlati quest’anno.

“Come prigioniero braccio finanziario di General Motors e uno dei più grandi del mondo auto fornitori di finanziamenti, siamo continuamente innovare e di evoluzione della nostra prevenzione e individuazione delle frodi capacità di servire e proteggere meglio i nostri clienti e rivenditori”, ha detto Mike Kanarios, chief strategy officer di GM Finanziaria, ha commentato in un comunicato stampa.

Citato da Forbes, Primavera Labs CEO Adam Jiwan suggerito che in caso di successo, la partecipazione potrebbe estendere a GM operazioni più ampiamente.

Jiwan ha spiegato:

“Siamo venuti insieme con la vista che potremmo sviluppare una serie di casi d’uso, che sarebbe partita [GM Finanziario] core business priorità come un creditore, o potenzialmente [quelli] che la GM come capogruppo.”

Il comunicato rileva inoltre che il GM Finanziario, è il primo ad unirsi SPIF.

GM ha assunto un ruolo sempre più attivo nella blockchain sviluppo negli ultimi anni. A fine 2017, GM Finanziario è diventato uno dei primi membri del Hyperledger, open enterprise blockchain progetto che ha maturato diversi nomi noti. Hyperledger attualmente fornisce la tecnologia che sta dietro IBM blockchain piattaforma.

Sei mesi più tardi, il GM ha lanciato il suo cross-industry blockchain associazione insieme con gli altri principali produttori di auto. Nel mese di dicembre, il GM ha depositato un brevetto sull’utilizzo della tecnologia per la gestione dei dati, in particolare in materia di veicoli autonomi.