Ex Mt. Gox CEO Mark karpeles non Rifiuta Brock Pierce, intende Riavviare Scambio

Former Mt. Gox CEO Mark Karpeles Rejects Brock Pierce’s Plans to Reboot Exchange <

Mark karpeles non — l’ex amministratore delegato della ormai defunta Bitcoin (BTC) scambio di Mt. Gox — ha confutato controverso crypto figura Brock Pierce s afferma di poter riavviare la piattaforma di trading e accelerare il risarcimento per il Signor Gox creditori. Karpeles non ha fatto il suo commento in corrispondenza privata con Cointelegraph Giappone nel mese di Febbraio. 12.

Come riportato, Pierce — crypto imprenditore che ha co-fondato Blockchain Capitale, Blocco.uno e EOS Alleanza — è il tentativo di galvanizzare un “GoxRising” movimento, si presume che i creditori recupero sarebbe più veloce se alcuni tecnici e giuridici ostacoli da superare. Il piano, inoltre, prevede la creazione di un’europa unita, compatta fondazione per i creditori.

Il suo obiettivo a lungo termine è dichiaratamente di riavviare la piattaforma — che notoriamente ha sofferto un hack nel 2011 e, successivamente, crollato nei primi mesi del 2014, con conseguente perdita di 850.000 BTC pari a circa 460 milioni di al momento e a circa 3 miliardi di dollari al momento della stampa.

Negli ultimi commenti a Cointelegraph, karpeles non contestata Pierce legittimità sostenendo che possiede i diritti e la capacità di rilanciare il cambio. La controversia cerniere su una lettera di intenti per acquisire Mt. Gox è stato inviato da Pierce società Sunlot Holdings Ltd. per karpeles non torna nel 2014. Dato che nessun accordo finale è stato raggiunto, la lettera è stata debitamente annullata. Come karpeles non ha chiarito Cointelegraph:

“La lettera di intenti è una proposta, che avrebbe dovuto condurre ad un accordo entro 45 giorni, a condizione dell’approvazione, da parte della corte, il fiduciario e/o a chiunque il tribunale nomina.

Per quanto ne so non è stato raggiunto un accordo entro 45 giorni, né ha fatto la corte e il fiduciario approvazione di un simile accordo. Abbiamo lavorato con i nostri avvocati, al momento, in buona fede, di rispettare i termini definiti ma non è riuscito a sentire dal Sunlot dopo hanno assicurato che stavano lavorando su questo, inclusa l’assistenza nell’ottenere l’approvazione da parte del tribunale.”

Karpeles non e’ seconda contesa era con Pierce afferma che la sua iniziativa potrebbe accelerare creditore di recupero. Pierce ha presumibilmente ha affermato che potrebbero essere risolte entro un anno, piuttosto che i 3 e i 5 anni, è attualmente stimata a prendere sotto la guida di Tokyo avvocato Nobuaki Kobayashi. L’avvocato è stato nominato da un Giapponese tribunale di agire come civile di riabilitazione fiduciario per Mt. Gox della massa fallimentare. In risposta a Pierce afferma che il processo potrebbe essere accelerato, karpeles non ha detto:

“Come per la distribuzione di beni più veloce del trustee, non ho sentito, a questo punto, tutto ciò che potrebbe rendere questo possibile da Gox Aumento [sic]. Pubblicati i piani sembrano implicare un rilancio Mt. Gox e la creazione di un sacco di complessi di strutture giuridiche che può richiedere tempo per accadere.”

Come riportato, Pierce piani cerniera sul suo successo nel zincatura a circa la metà di exchange creditori di cui 12.000 fuori di 24.000 persone per unirsi GoxRising. Su questo aspetto, karpeles non ha rilevato:

“Io non credo che ‘presentare un fronte unito ” aiuterebbe di molto le cose, e se qualcosa, qualsiasi tentativo di spingere le cose contro il parere della corte come Brock ha fatto prima, possono provocare ulteriori ritardi. Più che altro non credo che a questo punto tutti i creditori allineare dietro di lui, quindi si sarebbe probabilmente risultato in più divisioni”.

Come riportato nel mese di dicembre, karpeles non dichiarato non colpevole in finale argomento per la sua sperimentazione in corso. Karpeles non stato accusato di appropriazione indebita di circa 340 milioni di yen (circa $3 milioni di euro) da Mt. Gox e la manipolazione della borsa registri per gonfiare il suo saldo di cassa. I pubblici ministeri sono in cerca di un dieci anni di carcere per karpeles non, il provvedimento finale per cui è riferito impostato per essere consegnati il 15 Marzo 2019.